San Venzano, Scacco Matto aggregazione e buon cibo

Si è conclusa intorno alle due del mattino la terza serata del  “San Venanzo  Festival”, dove si è esibita l’orchestra “Scacco Matto”, con una partecipazione numerosissima di pubblico, all’insegna della buona musica e di un forte spirito di aggregazione, manifestato dai componenti della  Pro Loco San Venanzo, ma condiviso da tutti gli intervenuti. Notevole l’afflusso agli stands gastronomici, dove accanto ai primi piatti tradizionali, come gli “Strangozzi alla Spoletina”, è stato possibile sperimentare gli “Gnocchetti menta e zafferano” o le  “Tagliatelle al Ragù di Faraona”.Stesso discorso per i secondi piatti, dove “Il cosciotto di Maiale alle Erbe”, o la “Tagliata di Chianina allo Zafferano”, hanno riscosso gradevole favore da parte dei commensali. Domani sera, nuova serata danzante con  l’orchestra “Balla con Noi”, in attesa, lunedì 20 giugno, della rassegna di musica dal vivo per gruppi e cantanti,  con “Giovani & Meno Giovani”. Il complesso, “Verde Attrezzato di San Venanzo”, in cui opera la “Pro Loco”, si è arricchito quest’anno di nuove strutture sportive, oltre a potenziare e valorizzare quelle già esistenti. Sulla base di questa forte potenzialità, data anche dal lavoro e dalla lungimiranza di molti tra i soci e gli organizzatori, si è voluto quest’anno fare un salto  di qualità, affiancando alle manifestazioni musicali e di danza, tutto un nuovo assetto logistico, di servizio bar e ristorazione. Chiaramente l’evento clou del 1° Edizione del Festival di San Venanzo, rimane “Rock in June”, 22-23-24-25 giugno, e l’organizzazione ha voluto inserire eventi collaterali di altrettanto rilievo, dando spazio soprattutto ai giovani, sia a livello della qualità, che dei generi musicali. Rilievo dato anche per l’originalità dei temi della danza, e l’attenzione che riveste l’attesa del Concerto, che  martedì 21 giugno, propone l’Associazione Culturale Bisse. Non più “sagra”, ma musica, aggregazione, spettacolo e cultura, compresa quella culinaria.

Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin