Salerno, interventi per valorizzazione della Costiera Amalfitana

Il presidente della Provincia di Salerno, Edmondo Cirielli, ha chiesto al presidente della Regione, Stefano Caldoro, e all’assessore regionale all’Ambiente, Giovanni Romano, il completamento di alcuni interventi per la valorizzazione della risorsa mare in Costiera Amalfitana, nell’ambito del Grande progetto relativo al risanamento ambientale dei corpi idrici superficiali delle aree interne. Si tratta del completamento della rete fognante e dell’impianto di depurazione di Tramonti, dell’impianto consortile di depurazione e trattamento meccanico dei fanghi a servizio dei comuni di Ravello, Atrani e Scala, dell’impianto di depurazione a servizio dei comuni di Maiori e Minori, dell’impianto di depurazione di Cetara e del risanamento ambientale ed igienico sanitario relativo ai comuni di Conca dei Marini, Furore e Praiano. “Sono questi – spiega il presidente Cirielli – interventi necessari e strategici per il risanamento ambientale della Costa Amalfitana, patrimonio Unesco, che, come avvenuto per quella Cilentana, potrà entrare nel circuito virtuoso di gestione del territorio e ottenere così riconoscimenti per la qualità delle sue acque marine”.

Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin