Vibo Valentia, sterilizzazione gratuita per tutti i cani

Anche quest’anno, il Comune di Vibo Valentia Assessorato Ambiente- patrocina l’iniziativa promossa dall’Associazione “Il lupo di Gubbio”, in collaborazione con l’Asl- struttura di prevenzione al randagismo guidata dal dottor Filippo Laria e con il supporto dei volontari delle Associazioni AnimalFreedom e Acpa. L’attività prenderà avvio martedì 21 giugno, alle ore 08:30 e sarà espletata nella struttura del canile comunale di Vibo Valentia (Zona Eliporto Carabinieri). Un’iniziativa importante che, come spiegato dall’assessore Pietro Comito “permetterà di arginare o almeno controllare il fenomeno del randagismo. Purtroppo sul Comune di Vibo Valentia, grava anche l’inerzia di molti Comuni limitrofi che, ad oggi, non hanno attivato alcuna forma di contrasto al problema. Ciò comporta – ha precisato – l’arrivo in città di molti randagi provenienti dalle campagne e dai centri vicini. L’attività che supportiamo- ha proseguito- e per la quale occorre plaudire il Presidente dell’associazione “Il lupo di Gubbio”, Caterina Giofrè, nonché Filippo Laria e tutti i volontari, è un ottimo sistema non solo per contrastare attivamente il problema del randagismo, ma anche per permettere di censire un numero maggiore di animali, limitandone inoltre l’abbandono. Va detto che il Comune è da sempre sensibile al problema e già si è attivato al fine di progettare l’ampliamento del Canile comunale di Vibo Valentia, sempre alle prese con un numero crescente di cani randagi e spesso abbandonati”. E’ stato Filippo Laria che, dati alla mano, ha spiegato l’importanza reale dell’attività di prevenzione e sensibilizzazione che “svolgiamo ormai dal 1998. Le vere armi contro il randagismo son in realtà due: l’anagrafe canina ed il controllo delle nascite dei cuccioli attraverso, appunto, le campagne di sterilizzazione. Sebbene il problema anche in città sia presente, va però detto che dalle tabelle Regionali, la città di Vibo Valentia risulta, sul tema del contrasto al randagismo e dunque dell’anagrafe canina, la città più virtuosa. Certo il problema di avere poi ben 28 Comuni, sui 50 della Provincia, che non sono convenzionati con il servizio offerto dall’Asl, non aiuta neanche una città come Vibo Valentia visto che gli animali si spostano e giungono nella città capoluogo. Un plauso al presidente Caterina Giofrè ed ai volontari, nonché all’Amministrazione Comunale per la disponibilità e sensibilità dimostrata. Sono convinto che solo con una sinergia di intenti, per come creata a Vibo Valentia, si potrà concretamente arginare il problema del randagismo”. E’ importante precisare che i volontari dell’Associazione Apca e Animal Freedom, che giungeranno rispettivamente da Cesena e San Marino, al fine di cooperare e rendere possibile la campagna di sterilizzazione, al termine di quest’ultima, porteranno via dal canile di Vibo Valentia, cani provvisti di chip, destinati all’adozione. In questo modo si permetterà non solo di avere un’anagrafe canina aggiornata, sapendo esattamente a chi viene affidato il cane, ma anche e soprattutto di fare spazio all’interno del canile di Vibo Valentia, alle prese con spazi ridotti ed aumento di cani. L’attività di sterilizzazione è rivolta principalmente ai cani e cagne randagi ed ai cani adottati. Il servizio sarà espletato, ogni giorno, a partire da martedì 21 giungo dalle ore 9.30 alle 13.00 e terminerà il 25 giugno. Tutte le persone interessate potranno contattare, per info e prenotazioni, il seguente numero 3288133820.

Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin