Torino, usavano prodotti scaduti da dieci anni per fare i pasticcini

Incredibile ma vero. Usavano prodotti dolciari scaduti da 10 anni per preparare torte e pasticcini. Li hanno scoperti i Carabinieri del Nucleo antisofisticazione di Torino in una pasticceria del Canavese. Circa 500 chili di materie prime (creme, marmellate, paste sfoglie e canditi) sono stati sequestrati. I titolari della pasticceria sono stati denunciati per frode in commercio e detenzione di alimenti in cattivo stato di conservazione. I militari hanno anche proposto alla Asl di chiudere l’esercizio.

Un pensiero riguardo “Torino, usavano prodotti scaduti da dieci anni per fare i pasticcini

  • 11 giugno 2011 in 15:43
    Permalink

    Ma gli imobroglioni senza coscenza non eravamo i meridionali?

    … anche gli angeli mangiano fagioli o GLI ANGELI li mangiano come (e forse più!) tutti gli altri?

I commenti sono chiusi