Imperia, arrestato il boss rosarnese Luciano Magnoli

Luciano Magnoli, 50 anni, appartenete all’omonima costa Magnoli di Rosarno (RC), è stato arrestato dagli agenti squadra mobile di Imperia, in quanto destinatario di un mandato di arresto europeo. Era ricercato da oltre un anno e mezzo dalla polizia giudiziaria francese. Deve scontare, in Francia, una pena a dieci anni per associazione a delinquere finalizzata a traffico di sostanze stupefacenti e al contrabbando. Era da circa un mese che la squadra mobile era sulle sue tracce avendo avuto notizie che era fuggito dalla Francia all’inizio di maggio, proprio per sottrarsi alla pena detentiva. Per eludere gli eventuali controlli della polizia, si era vestito proprio come un turista: con pantaloncini, maglietta ed occhiali da sole; aveva, inoltre, perso una decina di chili. Si trova ora in carcere a Sanremo in attesa della decisione della corte d’appello di Genova in merito alla sua estradizione.

Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin