Caserta, disoccupati bloccano i treni

Esplode il disagio sociale in Campania. Un gruppo di disoccupati del progetto Bros di Acerra ha bloccato la circolazione ferroviaria fra Napoli e Cancello, sulla linea di Caserta, per oltre un’ora, dalle ore 06:20 alle ore 07:40. I dimostranti, un centinaio, hanno riversato ed incendiato rifiuti sui binari ed hanno danneggiato le sbarre di un passaggio a livello. L’occupazione ha provocato rallentamenti ad una decina di treni regionali. Poi gli stessi disoccupati dopo aver attraversato il centro della città sono entrati nel Duomo di Acerra.

9 su 10 da parte di 34 recensori Caserta, disoccupati bloccano i treni Caserta, disoccupati bloccano i treni ultima modifica: 2011-06-08T09:28:08+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0