Scommessopoli, De Rossi estraneo

Roberto Di Martino, Procuratore di Cremona, ha spiegato che non vi è il nome del centrocampista della Roma e della nazionale Daniele De Rossi nell’inchiesta che ha portato all’arresto di 16 persone per un giro di scommesse clandestine. “Quella di De Rossi è una sciocchezza – ha detto il magistrato -, ho chiesto informazioni ai miei ufficiali di polizia giudiziaria e mi è stato detto che il nome di De Rossi non c’è”. Subito dopo questa precisazione, ha parlato anche il giocatore: “Sono indignato, sono stati fatti dei riferimenti falsi alla mia persona per una vicenda alla quale sono detto tutto estraneo”.

Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin