Il Governo fa il popolusta in Istria

Il Ministro Gianfranco Rotondi ha incontrato la Comunità degli italiani di Pola. Rotondi ha ribadito “la ferma volontà del governo di proseguire la collaborazione con la Cni che finora ha prodotti risultati straordinari. Non ricordo di avere visto in Italia una biblioteca come quella del Centro di ricerche storiche di Rovigno. Vi sentiamo partecipi di una grande storia e posso dire di essere un grande amico dell’Istria, della Comunità nazionale italiana e della Croazia”. Apprezzamento dall’onorevole Furio Radin, presidente dell’Unione italiana. “È la prima volta che il programma del governo – ha detto – viene esposto fuori dai confini dell’Italia e ci fa particolarmente piacere che ciò avvenga in Istria, dove risiede l’unica minoranza italiana autoctona. È un grande segnale di vicinanza della Madrepatria Italia» ha aggiunto, sottolineando che la Cni rappresenta una grande risorsa per la Croazia, la Slovenia e l’Italia stessa.

9 su 10 da parte di 34 recensori Il Governo fa il popolusta in Istria Il Governo fa il popolusta in Istria ultima modifica: 2011-06-01T03:56:57+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0