Bolzano, Capitale cultura 2019 il 6 giugno serata per promuovere la candidatura

Prosegue il cammino per costruire la candidatura dell’Alto Adige assieme al Nordest a Capitale europea della cultura 2019: lunedì 6 giugno al Museion di Bolzano è in programma una serata per avviare la collaborazione tra istituzioni, associazioni e imprese che vogliono promuovere il progetto. Da marzo è operativo un Consiglio direttivo  al quale  verrà affiancato un Comitato promotore, costituito da tutti i soggetti socio-economici e culturali locali interessati a supportare la candidatura dell’Alto Adige con il Nordest a Capitale europea della cultura 2019. Un passaggio importante nella costituzione del Comitato dei promotori in Alto Adige è quello di lunedì 6 giugno a Bolzano, con l’appuntamento promosso dai tre assessori provinciali alla Cultura Christian Tommasini, Sabina Kasslatter Mur e Florian Mussner: nelle sale del Museion di via Dante 6, con inizio alle ore 19:30, è in programma una serata-evento – in collaborazione con Slow Food – per avviare il coinvolgimento del territorio, la costruzione di partnership e in definitiva la cooperazione tra istituzioni, associazioni e imprese altoatesine interessate a promuovere questa candidatura di squadra. La macroarea del Nordest, infatti, viene spesso identificata come la nuova frontiera dello sviluppo italiano e uno dei fattori di questo successo, accanto alla rispettive peculiarità, è la capacità di funzionare come sistema. La candidatura dell’Alto Adige a Capitale europea della cultura 2019 – assieme a Trentino, Veneto, Friuli Venezia Giulia, Comune di Venezia e Provincia di Venezia – intende anche testimoniare i punti di forza di questo sodalizio transregionale.

 

9 su 10 da parte di 34 recensori Bolzano, Capitale cultura 2019 il 6 giugno serata per promuovere la candidatura Bolzano, Capitale cultura 2019 il 6 giugno serata per promuovere la candidatura ultima modifica: 2011-05-31T09:46:17+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0