Milano, condanna a 4 anni per Fazio

L’ex governatore della Banca d’Italia Antonio Fazio è stato condannato a 4 anni di reclusione per la vicenda della tentata scalata ad Antonveneta da parte di Bpi. All’ex ad della banca lodigiana Gianpiero Fiorani è stata invece comminata una pena di un anno e 8 mesi di reclusione. All’ex presidente di Unipol, Giovanni Consorte, sono stati comminati 3 anni di reclusione, stessa pena a cui è stato condannato il suo vice, Ivano Sacchetti. Per il senatore del PdL, Luigi Grillo, la condanna è invece a 2 anni e 8 mesi. Tra i condannati c’è anche l’imprenditore Luigi Zunino, a cui è stata comminata la pena di due anni e otto mesi. Il capo della vigilanza di Bankitalia Francesco Frasca è stato infine assolto “per non aver commesso il fatto”. L’ex governatore dovrà anche risarcire 1,5 milioni di euro ed è stato condannato, in aggiunta, a 5 anni di interdizione dai pubblici uffici, mentre per due anni non potrà contrattare con la pubblica amministrazione. La condanna a 4 anni di reclusione è una pena maggiore rispetto ai 3 anni (e a un risarcimento di 100 mila euro) chiesti dalla Procura. È la prima volta che un governatore della Banca d’Italia viene condannato in un processo penale.

 

9 su 10 da parte di 34 recensori Milano, condanna a 4 anni per Fazio Milano, condanna a 4 anni per Fazio ultima modifica: 2011-05-28T15:24:23+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0