Yara, dopodomani la camera ardente

Uno dei sopralluoghi a Chignolo

L’Italia dei gialli non riesce a venire fuori dai suoi misteri ne ad Avetrana ne a Brembate ne tanto più ultimamente nel caso di Melania Rea. Tutte donne le vittime: Sara Scazzi e Yara Gambirasio. E per un triste destino tutte donne tragicamente prima scomparse e poi ritrovate morte. In una sorta di federalismo della morte un caso per ogni area dell’Italia: Sara al Sud, Melania al Centro e Yara al Nord. Grande attesa a Brembate di Sopra per i funerali di Yara mentre proseguono le indagini. Il medico legale Cristina Cattaneo ha chiesto un ulteriore proroga di un mese per consegnare la sua relazione al magistrato Letizia Ruggeri, titolare delle indagini sull’omicidio della ragazzina di Brembate. Molto probabilmente la procura concederà alla Cattaneo tutto il tempo necessario per effettuare un lavoro esaustivo. Per avere qualche indicazione in più sul fronte delle indagini dunque occorrerà aspettare la fine di giugno. Nel frattempo sono previste lunghissime code, centinaia e centinaia di persone in fila, per porgere l’ultimo saluto alla povera ginnasta tredicenne, la cui camera ardente verrà allestita a partire dal giovedì nella cappella della casa di riposo Serena di Brembate Sopra. Il feretro resterà esposto da giovedì compreso fino a venerdì. Gli orari di visita sono dalle ore 08:00 del mattino alle ore 20:00. I funerali si terranno nella palestra di via Locatelli sabato mattina alle ore 11:00. A celebrare il rito funebre sarà il vescovo di Bergamo Francesco Beschi.

9 su 10 da parte di 34 recensori Yara, dopodomani la camera ardente Yara, dopodomani la camera ardente ultima modifica: 2011-05-24T06:03:58+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0