La Spezia, il Marincovich ad autismo e acquaticità

Presentato questa mattina nella sala stampa del Comune della Spezia  alla presenza del sindaco Massimo Federici, dell’assessore ai servizi educativi Paolo Manfredini e dello scritto Alberto Capanna Alberto Il libro Autismo e acquaticità, di Sabrina Leopizzi, Paola Vicari e Silvano Solari, Edizioni Erickson. Autismo e acquaticità ha avuto, infatti, un importante  riconoscimento nell’ambito del Premio Giornalistico Letterario Carlo Marincovich, alla sua seconda edizione. Presso il Circolo Ufficiali della Marina Militare di Roma, Rosalba Giugni, Presidente di Mare Vivo, ha consegnato agli autori il Premio Speciale  della Giuria Legno di Leudo ligure, con la seguente motivazione scritta da Alberto Cavanna, uno dei componente della giuria del premio: In un panorama editoriale e in generale di costume, dove parole come “impegno”, “missione” e “sostegno”, diventano ogni giorno sempre più vuote, come semplici bandierine da agitare al comizio di turno, Sabrina Leopizzi, Paola Vicari e Silvano Solari, con il loro percorso educativo Autismo e acquaticità, sicuramente espressione di una vocazione sociale della cultura del mare, dimostrano l’esistenza, per quanto purtroppo marginale ed emarginata, di una categoria di persone realmente a servizio degli altri, il cui lavoro merita più che mai il riconoscimento di ognuno di noi. Il premio giornalistico letterario Carlo Marincovich è stato istituito nell’aprile 2009 in memoria della straordinaria e coraggiosa figura del noto giornalista, scomparso nel 2008, che al mare, alle regate e ai motori ha dedicato cinquant’anni della sua vita professionale. Si compone di tre sezioni giornalistiche (cultura del mare, navigazione a vela e navigazione a motore) e di due sezioni librarie (cultura del mare e narrativa per l’infanzia)  Il premio è presieduto da Patrizia Melani Marincovich, del comitato d’onore fanno parte Patrizio Bertelli, Riccardo Bonadeo, Luca Cordero di Montezemolo, Carlo Croce, Bruno Della Loggia, Sonny Levi, Ezio Mauro, Vincenzo Onorato, Luigi Paganetto, Alessandra Sensini, Andrea Vallicelli, Gianalberto Zanoletti. Il premio Marincovich consegna ai vincitori delle varie sezioni (giornalismo e libri) un oggetto marino legato alla storia e alla cronaca moderna del design e dell’andar per mare. Quest’anno il prestigioso premio è stato attribuito al libro Autismo e acquaticità, con grande soddisfazione di tutti coloro che ne hanno permesso la pubblicazione, a cominciare dalla casa editrice Erickson di Trento. Questo volume è nato dal progetto di educazione in acqua “Acqua mediatrice di comunicazione”  realizzato dagli autori con alunni con autismo e disturbi generalizzati dello sviluppo, attivo da dieci anni nella città della Spezia. Descrive le modalità organizzative e metodologiche dell’attività e fornisce a operatori del settore e ai genitori, che spesso si trovano soli ad affrontare le problematiche legate alla crescita dei loro bambini, uno strumento dal quale trarre spunto sia dal punto di vista progettuale, sia da quello attuativo e teorico. Dopo un’introduzione sui principali disturbi pervasivi dello sviluppo e sugli strumenti di valutazione e i modelli di trattamento più attuali, il libro descrive nel dettaglio il metodo utilizzato (sia in un approccio individuale che in piccolo gruppo o gruppo-classe) e le fasi delle attività che si svolgono in piscina, dall’iniziale conoscenza dell’ambiente fino all’incontro con l’acqua attraverso il gioco. Illustra poi come dall’ambientamento, attraverso gli scivolamenti, i galleggiamenti, la respirazione e i tuffi, si possa arrivare all’insegnamento dei fondamentali del nuoto e degli stili. Ampio spazio è dedicato anche al raccordo del progetto con la scuola per favorire l’integrazione e alla presentazione di alcune buone prassi. Il libro è arricchito inoltre da un dvd con dei video delle esperienze in acqua di ragazzi con autismo.

9 su 10 da parte di 34 recensori La Spezia, il Marincovich ad autismo e acquaticità La Spezia, il Marincovich ad autismo e acquaticità ultima modifica: 2011-05-23T17:28:45+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0