Genova, scritte contro il prete pedofilo

La rabbia e l’indignazione contro la pedofilia soprattutto nel mondo della chiesa sfocia con nuove scritte sulla facciata della chiesa dello Spirito Santo contro don Riccardo Seppia, il parroco arrestato con l’accusa di abuso su minore e cessione di stupefacente. “Infame di m…, infame bastardo, i bambini non si toccano” sono le scritte realizzate con la vernice spray di colore blu.

Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin