Cagliari, Fantola non aggrega i finiani

Parte male la corsa attraverso il ballottaggio per Massimo Fantola, candidato a sindaco di Cagliari per il centrodestra. I finiani hanno pronunciato un secco “niet”. Nessun apparentamento con Fantola per il ballottaggio del 29 e 30 maggio. “Mi pare che rimanga la preclusione che altri hanno avuto nei miei confronti” spiega il coordinatore regionale di FLI e candidato sindaco Ignazio Artizzu. Nessuna indicazione, per il momento, anche dal candidato sindaco del polo indipendentista, Claudia Zuncheddu: “Non siamo ancora stati contattati da nessuno – ha detto – né abbiamo concluso il dibattito al nostro interno”. “Non abbiamo nessun potere di dire agli elettori che cosa devono fare”, ha detto invece Emanuela Corda, candidata del Movimento 5 stelle. Il termine ultimo per gli apparentamenti delle liste con uno dei candidati a sindaco scade domenica 22 maggio. Sempre sul fronte ballottaggi, ad Iglesias il candidato sindaco dell’Udc, Luigi Perseu, che per appena 12 voti non è stato eletto al primo turno, non esclude il ricorso al Tar per la verifica di oltre 100 schede contestate: a decidere saranno i vertici regionali del partito. La sfidante di Perseu nei ballottaggi del 29 e 30 maggio sarà la candidata di centrosinistra Marta Testa (Sel).

Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0