Una realtà solida e validata che si occupa di sicurezza a 360 gradi: perché l’incolumità sui luoghi di lavoro è una cosa seria.

La sicurezza sul lavoro è una priorità e costituisce il banco di prova dell’efficienza di un paese: sul tema non è accettabile alcun calo di attenzione da parte delle istituzioni e delle forze sociali”. Lo dice il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella, in occasione della giornata nazionale delle vittime sul lavoro (9 ottobre). “Qualsiasi incidente sul lavoro – aggiunge – è un fatto intollerabile e anche una sola vittima infligge al corpo sociale una ferita non rimarginabile”.

consulenti sicurezza sul lavoro SAMA srl

Altri due interventi registratisi durante lo stesso evento si sono distinti per la loro pertinenza: quello di Maurizio Sacconi, che suggerisce di inserire la questione salute e sicurezza sul lavoro tra le norme accettate da tutti i paesi che fanno parte dell’Organizzazione Internazionale del Lavoro, e quello di Gigi Petteni, segretario generale della Cisl Lombardia eletto alla segreteria nazionale del sindacato, ha sottolineato l’importanza dell’informazione e della formazione.

E in virtù di questo, visto che il numero dei decessi durante lo svolgimento delle attività occupazionali restano ancora inaccettabilmente alti, come pure quello delle persone che, a causa di incidenti in ambito lavorativo, contraggono un’invalidità permanenti, c’è da pensare che si tratti anche di un problema di informazione e formazione.

Ad esempio, quanti sanno che il coro di formazione obbligatorio per i lavoratori coinvolge anche i lavoratori occasionali, quelli a distanza, e pure i lavoratori a domicilio? Molto pochi. E quanti sono i datori di lavoro che si attivano affinché questo dovere istruttivo venga rispettato? Ancora meno!

Se ci si interroga sui motivi di questa evasione, e quindi sui motivi dei numerosi incidenti che ancora vedono protagonisti i lavoratori, forse si potrebbero individuare due ordini di motivi: il primo riguarda il sistema di controllo e sorveglianza, che probabilmente non è ancora così capillare e pressante come dovrebbe essere, per cui nelle maglie troppo larghe della sua rete molti riescono ancora a sfuggire a questa imposizione; il secondo coinvolge gli organi deputati alla formazione, che forse non si distinguono ancora per la loro professionalità, e per la solidità delle nozioni teoriche e pratiche trasmesse.

A proposito di quest’ultimo punto, nasce la necessità per imprese e datori di lavoro di organizzare dei processi formativi efficaci, e quindi di rivolgersi a degli organismi che si distinguano per il patrimonio di esperienze acquisito, gli anni di esperienza, l’eterogeneità degli ambiti professionali serviti.

È il caso dell’azienda SAMA Srl, che si occupa di formazione per la sicurezza nel settore delle costruzioni, dell’industria, del terziario e nelle Pubbliche Amministrazioni, con consulenza e supporto a committenti privati, Enti Pubblici e società.

In particolare, nell’ambito della formazione organizza corsi di formazione/aggiornamento, corsi per Preposti, Addetti alle Emergenze e al Primo Soccorso, Montaggio Manutenzione e Smontaggio dei Ponteggi, Conduzione di Carrelli Elevatori, Addetti e Preposti alla Segnaletica Stradale; nell’ambito della sicurezza aziendale gestisce la formazione per incarico di RSPP, la redazione del Documento di Valutazione dei Rischi e valutazioni specifiche (Rumore, Vibrazioni, Chimico, Radiazioni Ottiche, Fumi), etc.; per la sicurezza nei cantieri si occupa di coordinamento della Sicurezza in fase di Progettazione (CSP) e di Esecuzione (CSE) dell’opera, supporto agli ASPP, incarico di Safety Supervisor e di Sorvegliante in ambito minerario, etc.

9 su 10 da parte di 34 recensori Una realtà solida e validata che si occupa di sicurezza a 360 gradi: perché l’incolumità sui luoghi di lavoro è una cosa seria. Una realtà solida e validata che si occupa di sicurezza a 360 gradi: perché l’incolumità sui luoghi di lavoro è una cosa seria. ultima modifica: 2017-07-08T12:01:26+00:00 da Michele Sorrentino
Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Email this to someone

Lascia un commento