La Farnesina conferma il decesso di Tonino Tonial in Burkina Faso

tonialL’ambasciata italiana ad Abidjan, insieme al consolato onorario in Burkina Faso, si sono impegnati da subito e sono in contatto con le autorità locali e la famiglia di Tonino Tonial, “a cui si sta prestando tutta l’assistenza necessaria”.

Non ci sono segni di violenza

La Farnesina scrive in una nota che “non risultano segni di violenza. Ma tutto deve ancora essere chiarito”. Da lunedì scorso non si avevano più notizie del pensionato friulano di 66 anni residente a Sedegliano.

La moglie è del Burkina Faso

Il connazionale era in Africa da un mese a mezzo. La Pentalux, l’associazione per la quale collaborava come volontario, informa che si era recato in Burkina Faso per portare aiuti. La moglie, una donna del luogo di 32 anni, sarebbe stata avvisata dalle autorità locali della morte del marito.

Vittima di un agguato?

Secondo ipotesi locali non confermate, il friulano sarebbe stato ucciso in un agguato. Il sessantenne era volontario per una onlus friulana, l’associazione Pentalux “Maurizio Chittaro”, che si occupa di portare aiuti in Burkina Faso e in Algeria dove si trovano i campi profughi Saharawi.

0
SHARES
0