Castellaneta, chiusura della Porta Santa a conclusione del Giubileo

Nel giorno della solennità di nostro Signore Gesù Cristo si chiude la Porta Santa della Basilica Vaticana. Termina così il Giubileo straordinario della Misericordia.

Incontri di fede della delegazione di Castellaneta

Il delegato Rosario Gravina sottolinea come è significativo celebrare la Giornata della Misericordia in occasione della festività della B. V. M. Regina della Palestina e patrona dell’Ordine, invocata anche come Madre di Misericordia.

La Festa della Patrona si rinnova in tutte le Luogotenenze del mondo in prossimità del 25 ottobre, data della memoria liturgica. Sarà celebrata nella Cattedrale di Castellaneta il 29 ottobre alle 19 con la partecipazione dei cavalieri e delle dame della delegazione provenienti dai comuni limitrofi della diocesi.

Il Patriarca Barlassina invocò per la prima volta la Vergine Maria

Il Patriarca Barlassina invocò la Vergine Maria con il titolo di “Regina della Palestina” nel consacrare la diocesi di Gerusalemme a Maria in occasione del suo ingresso nella sede patriarcale (15 luglio 1920).

Papa Giovanni Paolo II, il 21 gennaio 1994, con decreto  pontificio elesse la B.V.M. Regina della Palestina a patrona dell’Ordine Equestre del Santo Sepolcro di Gerusalemme per i meriti acquisiti dal sodalizio pontificio nel sostenere i luoghi santi e in particolare le opere del Patriarcato Latino di Gerusalemme.

La giornata giubilare

Sarà articolata in momenti: il pellegrinaggio penitenziale verso la Porta Santa della Misericordia, che per i cavalieri e le dame del Santo Sepolcro significa in modo particolare pregare per i fratelli arabo cristiani di Terra Santa, e la Solenne Celebrazione Eucaristica presieduta da S.E. Mons. Claudio Maniago Vescovo di Castellaneta e Priore della delegazione.

0
SHARES
0