Ascoli, si impicca ad un albero in Valle Fiorana per una delusione sentimentale

A fare la tragica scoperta sono stati i genitori dell’uomo i quali si sono allarmati dopo che il figlio non era rientrato a casa per cena. Il trentenne non rispondeva alle ripetute telefonate al suo cellulare. L’uomo non era sposato ed ancora viveva in famiglia.

Era un abitudinario

I genitori riferiscono ai media locali che, quando tardava a rientrare, la prima cosa che faceva era avvertire i suoi. Visto che il figlio ha sempre rispettato gli orari i genitori, trascorsa un’ora senza che fosse rientrato, hanno cominciato ad allarmarsi, soprattutto perché le loro telefonate non trovavano risposta. Sono usciti di casa ed hanno cominciato a perlustrare la campagna circostante pensando che il loro figlio potesse essersi sentito male. Hanno trovato il figlio impiccato a un albero.

Delusione amorosa

I Carabinieri della stazione di Ascoli hanno avviato le indagini per chiarire quali possano essere le cause che hanno spinto l’uomo al suicidio. Per il momento non si esclude che possano esserci stati motivi di carattere sentimentale, ma si tratta di ipotesi che andranno attentamente vagliate.

Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Email this to someone