Porcia, donna si lancia nel lago della Burida con l’auto e il figlio piccolo accanto

La tragedia è avvenuta a Porcia in provincia di Pordenone. L’ipotesi dell’omicidio-suicidio è la più credibile dopo che gli investigatori hanno sentito i congiunti delle vittime e alcuni testimoni.

Un’anziana ha assistito alla scena. L’auto che volava nelle acque del lago. Le verifiche sono ancora in corso. La zona dov’è accaduta la tragedia è panoramica e vi si giunge attraverso una stradina che porta fin sul limitare dello specchio d’acqua. Per uscire si percorre il medesimo tragitto in senso inverso.

Impossibile essere arrivati lì per caso. Una delle ricostruzioni alternative dell’ accaduto che si basava sull’ipotesi di una manovra errata, non è attendibile, sebbene l’ingresso in acqua sia avvenuto in retromarcia. All’origine del tragico gesto ci sarebbe una sindrome depressiva che affliggeva la donna.

9 su 10 da parte di 34 recensori Porcia, donna si lancia nel lago della Burida con l’auto e il figlio piccolo accanto Porcia, donna si lancia nel lago della Burida con l’auto e il figlio piccolo accanto ultima modifica: 2016-05-13T21:49:45+00:00 da Redazione
Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Email this to someone

Lascia un commento