Giannini: “La Rai mi può licenziare, il Partito democratico – con tutto il rispetto proprio no”

Il conduttore di “Ballarò” (Rai3), Massimo Giannini, replica così al membro della commissione di Vigilanza Rai, Anzaldi, che una settimana fa ne aveva chiesto il licenziamento dopo la puntata in cui si era parlato di Banca Etruria.

In quell’occasione Giannini aveva usato la metafora “qualche rapporto incestuoso in questa vicenda c’è”, scatenando polemiche durissime nel Pd, tanto che Anzaldi aveva chiesto l’allontanamento.

9 su 10 da parte di 34 recensori Giannini: “La Rai mi può licenziare, il Partito democratico – con tutto il rispetto proprio no” Giannini: “La Rai mi può licenziare, il Partito democratico – con tutto il rispetto proprio no” ultima modifica: 2016-02-03T02:46:37+00:00 da Redazione
Condividi su:Share on Facebook1Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Email this to someone

Lascia un commento