All’Antiquarium Turritano inaugurazione della mostra di sculture in pietra di Cinzia Porcheddu, “Anime Liquide”

312

Un dialogo tra mare e pietra. Un’esposizione dedicata agli abitanti degli abissi. La scultura diventa strumento di sensibilizzazione al rispetto della terra. La Direzione regionale Musei Sardegna, in collaborazione con il Comune di Porto Torres, sabato 10 dicembre 2022, alle 11.00, con ingresso gratuito, inaugura, nella Sala conferenze del Museo Archeologico nazionale Antiquarium Turritano di Porto Torres, la mostra di sculture in pietra dell’artista Cinzia Porcheddu, dal titolo: “Anime Liquide”.

Cinzia Porcheddu, autrice tra l’altro dell’opera in marmo di Orosei intitolata Sonos e collocata a Porto Torres in località Balai, da anni porta avanti, tramite la scultura, un discorso di sensibilizzazione al rispetto della terra, con una riflessione sul tema della fragilità della bellezza del patrimonio artistico e paesaggistico, spesso dovuta alla mancata attenzione e sensibilità sull’ambiente. Il richiamo alle creature marine che abitano gli abissi simboleggia il grido di allarme di un ecosistema compromesso dall’attività antropica poco attenta e indifferente ai danni irreversibili che ha causato e continua a provocare.

Durante la cerimonia inaugurale l’artista racconterà la genesi del progetto e le difficoltà della realizzazione di alcune delle opere esposte. La mostra sarà visitabile fino al 14 febbraio 2023, dal martedì al sabato, dalle 9.00 alle 16.00.

Per ulteriori informazioni:
https://musei.sardegna.beniculturali.it/ https://www.facebook.com/DirezioneregionaleMuseiSardegna
https://www.instagram.com/direzionemuseisardegna/