Per essere professionali sul web bisogna rivolgersi ai professionisti

135

Alcune aziende puntano molto sulla professionalità dei servizi che offrono tramite il proprio sito web ma commettono l’errore di rivolgersi a fornitori poco professionali rischiando di compromettere la propria immagine aziendale.

Realizzazione siti web professionalità

Per prima cosa è importante che il sito web sia professionale. Un sito web professionale darà fiducia al cliente trasmettendogli un livello di professionalità che assocerà all’azienda che sta dietro al sito. Al contrario un sito poco professionale farà sembrare altrettanto poco professionale l’azienda. Il sito web è la sede virtuale dell’azienda e perciò deve essere curato e professionale come la sede fisica.

Web agency e servizi professionali alle imprese

Spesso si sceglie di rivolgersi a delle web agency per la realizzazione del proprio sito web aziendale pensando che solo un’azienda di questo tipo possa fornire un buon servizio. In realtà le aziende sono fatte di persone e perciò il sito verrà realizzato da una persona dipendente della web agency che con professionalità e competenza sarà in grado di produrre un buon risultato..

Perciò per la realizzazione del sito web della propria azienda ci si può rivolgere anche a sviluppatore freelance. Uno sviluppatore freelance può essere una persona professionale al pari di chi lavora in una web agency. Perciò è bene basare la scelta non limitandosi a scartare i freelance ma verificando i lavori fatti sia dalle web agency che dai freelance e valutandone perciò le capacità.

SEO specialist

Il sito web però non è tutto, infatti una volta realizzato non lo vedrà nessuno perché non avrà visibilità. Cercando i servizi offerti su Google, compariranno molti siti ma non il vostro. Il posizionamento nei motori di ricerca è un’attività complessa. Il professionista che si occupa di questa attività è il SEO, colui cioè che si occupa di tutte le attività affinché i motori di ricerca vengano a conoscenza del sito, lo considerino conforme ai propri criteri e lo considerino superiore ad altri siti affinché lo propongano tra i primi risultati delle ricerche.

Come per il sito, bisogna cercare un SEO specialist che sappia offrire servizi professionali di posizionamento altrimenti i risultati saranno scarsi, di conseguenza gli accessi al sito saranno poche ed il risultato sarà un fatturato molto ridotto.

Ma il SEO specialist cosa fa?

Innanzitutto va spiegata la differenza tra un SEO ed un SEO specialist. Il primo ha competenze SEO e svolge alcune attività SEO in un team con altri SEO. Il secondo è un SEO con una grande esperienza capace di gestire in autonomia un intero progetto in tutti i suoi vari aspetti.

Le attività per il posizionamento sui motori di ricerca sono molte, si inizia dalla ricerca delle keyword, ovvero le parole di ricerca con qui gli utenti cercano il servizio o il prodotto venduto sul sito da promuovere. Infatti è importante essere presenti dove gli utenti ci cercano. Ma è altrettanto importante essere presenti con le giuste keyword, perciò rivolte a ricerche che riguardino esattamente i servizi o i prodotti venduti e che si rivolgano al corretto target di utenti.

Una volta individuate le keyword va ottimizzato il sito, prima di tutto eliminando eventuali problematiche che potrebbero compromettere il posizionamento e poi creando una struttura ottimale a posizionare il sito con determinate categorie e producendo dei contenuti testuali ottimizzati. Ma i lavori on site non bastano, servono anche attività off site.

Quando un sito inserisce spontaneamente un link verso un altro lo fa perché indica in quel sito una risorsa utile per i propri utenti. Google considera questi link come un voto di qualità e ne tiene conto. Perciò è importante svolgere una attività di link building che va fatta in maniera particolare, con molti accorgimenti affinché i link sembrino dei link spontanei.