F1. Max Verstappen ha vinto il GP del Giappone conquistando il suo secondo titolo mondiale consecutivo

532

Ancora una volta dominio della Red Bull in Formula Uno. Max Verstappen ha vinto il GP del Giappone di F1 laureandosi campione del mondo per la seconda volta consecutiva. Il successo arrriva anche grazie ad una penalità di 5 secondi inflittta al ferrarista Leclerc a causa del taglio di una chicane, che lo ha retrocesso dal secondo al terzo posto, dietro Perez.

La gara è stata caratterizzata da un’intensa perturbazione con pioggia battente, che ha costretto ad uno stop della corsa poco dopo la partenza per un incidente al ferrarista Sainz. Dopo 2 ore e 15 minuti di pausa il Gran Premio è ripartito con le vetture incolonnate dietro la safety car, tutte con gomme da bagnato, mentre in precedenza avevano montato le intermedie. Verstappen è subito scattato al comando ed ha mantenuto la prima posizione per tutta la durata della gara, che è stata ridotta a poco meno di un’ora.

“Sono grato e voglio ringraziare chi lavora in pista, ma anche a tutto il team in febbrica”, ha commentato Verstappen che ha dedicato un pensiero anche alla Honda. “Ogni
anno siamo migliorati grazie al lavoro insieme”. “Credo che il primo titolo sia stato più emozionante, ma il secondo è più bello per le tante vittorie ed il titolo costruttori. E’ un’annata speciale, che voglio ricordare perché non ne capitano spesso così”.