Enrico Letta lascia: non mi ricandido come segretario, serve un nuovo Pd

188

Invevitabile terremoto politico nel Partito Democratico con il leader Enrico Letta che lascia la segreteria. “Serve un nuovo Pd, non mi ricandido”. “Ci aspettano giorni duri, per l’Italia. Se siamo arrivati al governo Meloni è a causa di Giuseppe Conte, che ha fatto cadere il governo ed è stato il punto scatenante” ha accusato il dimissionario Letta.

“Faremo opposizione con tutte le nostre forze. Non permetteremo che l’Italia si stacchi dai valori europei e dai profondi alori della Costituzione. Quindi opposizione dura, intransigente e sforzo massimo da domani per pensare al futuro”. “Il risultato? Insoddisfacente. Ce l’abbiamo messa tutta, ma non è stato abbastanza” ha aggiunto Letta.