Che cosa fare per aumentare il numero di follower su Instagram

160

Le strategie che si possono mettere in atto per aumentare il numero di follower su Instagram sono numerose: non tutte sono ugualmente valide per ogni profilo, ma vale comunque la pena di conoscerle e di studiarle per sapere se e come sfruttarle. Prima di tutto, però, è bene essere consapevoli del fatto che per avere successo su Instagram è indispensabile essere presenti sul social in maniera costante. Gli utenti che hanno il maggior numero di follower, infatti, sono quelli che pubblicano con regolarità. Ci sono utenti che pubblicano un gran numero di post proprio perché sono consapevoli del fatto che la visibilità su Instagram dipende da quanto si è attivi. Anche l’idea di comprare follower Instagram può essere una scorciatoia utile per raggiungere il successo sui social.

Le tecniche da mettere in pratica

Ma che cosa vuol dire essere attivi sui social? Come abbiamo detto, pubblicare contenuti con regolarità, ma non solo. Essere attivi su Instagram significa anche lasciare i propri like a pagine, video e foto, ricordandosi anche di commentare. Infatti, i like permettono di ottenere like, come in un circolo virtuoso che si auto-alimenta. Quasi sempre, gli utenti che mettono like a molti post riescono a ottenere a loro volta un gran numero di like sui contenuti che pubblicano.

Il valore della partecipazione

Disdegnare i social network non è mai un atteggiamento intelligente, anche perché i sistemi di comunicazione di recente introduzione messi a disposizione da Instagram e da Facebook rappresentano una nuova modalità per farsi coinvolgere dalle vite altrui. Per riassumere: se io partecipo alla vita delle altre persone, le altre persone parteciperanno alla mia. Un semplice like a volte può far la differenza. Sia chiaro: tutto questo serve a poco se i contenuti che si pubblicano sono privi di qualsivoglia interesse. Insomma, va bene pubblicare spesso, ma è fondamentale che i post siano anche attraenti, sia a livello estetico che dal punto di vista dei contenuti. È chiaro che uno scatto realizzato da un fotografo professionista è destinato ad ottenere un maggior numero di like rispetto a un’immagine mossa e in cui si capisce poco.

Un segreto per avere più follower

L’area Esplora consente a chi è iscritto a Instagram di scoprire i post che vengono pubblicati dalle pagine di cui si è follower e al tempo stesso di visualizzare i post che provengono da pagine di cui, invece, non si è follower. Questo avviene in virtù di un algoritmo intelligente che Instagram condivide con Facebook, in virtù del quale agli utenti vengono mostrati contenuti paragonabili a quelli a cui si è messo like e che hanno riscosso apprezzamento. L’area Esplora, quindi, aiuta a ottenere altri like e magari a stringere nuovi legami.

Attenzione all’uso degli hashtag

Gli hashtag devono essere usati con cura e saggezza. Si tratta del sistema più veloce attraverso il quale i contenuti possono essere collegati. Così, utenti di parti del mondo opposte possono in qualche modo essere uniti da un cancelletto se condividono gli stessi interessi. Quel che conta è saper utilizzare gli hashtag più appropriati per farsi trovare, e far scoprire le proprie foto, da utenti potenzialmente interessati. Lo scopo è, ovviamente, sempre quello di veder crescere la propria visibilità. A dir la verità gli hashtag non sono una prerogativa esclusiva di Instagram, anzi: il primo social che li ha introdotti è stato Twitter.

I filtri

Si può utilizzare dei filtri già messi a disposizione da Instagram o di altri filtri, ottenuti con delle app specifiche. In ogni caso, una foto modificata con il filtro giusto può attirare l’attenzione di molti utenti. Lo stesso discorso vale anche per le Stories, che bisogna essere bravi a sfruttare per mostrarsi nella quotidianità. Certo, è indispensabile essere originale quando si offre un racconto di sé stessi. E infine è vietato sbagliare didascalie: i contenuti devono essere pertinenti e soprattutto privi di errori di grammatica.