Scuola di cinema: 5 motivi per cui scegliere il metodo professionale

92

Autorevole, accreditata e competente. Sono i tre assi che deve possedere una scuola di cinema per coinvolgere un’ampia platea di studenti, formarli e introdurli nel mondo professionale con competenze adeguate. Punto di forza di una scuola di cinema è la capacità di fornire tutti gli strumenti, attraverso un metodo professionale, continuativo e apprezzato.

Scuola di cinema: perché partecipare a un open day

Conoscere da vicino le peculiarità di una scuola di cinema è possibile grazie a una serie di iniziative di scuola aperta, volte a mettere a stretto contatto potenziali studenti e l’intero corpo docenti. L’open day della scuola di cinema Vancini a Ferrara si svolge a cadenza periodica e si propone di fornire, oltre a tutte le informazioni di carattere formativo, anche le testimonianze degli studenti e conoscere così la realtà dell’istituto. Protagonisti di queste giornate il presidente, il direttore artistico, gli insegnanti e alcuni allievi

che parlano della loro esperienza diretta e si mettono a disposizione per rispondere a tutte le domande dei potenziali nuovi iscritti. La proposta di un open day da parte di una scuola di cinema è già un primo indicatore, non solo del metodo promosso, ma anche della capacità di mettersi a confronto e farsi conoscere a una vasta platea esterna.

Programma formativo, tra studio e specializzazione

Una scuola che mira a formare esperti del mondo del cinema come la Scuola d’Arte Cinematografica Florestano Vancini ha come obiettivo principale insegnare a tutti gli studenti come realizzare le proprie idee grazie ad un approccio decisamente innovativo focalizzato sull’ascolto e sullo sviluppo della persona e di ogni tipo di competenza necessaria per diventare un vero professionista del cinema.

Una scuola di cinema deve convincere per il tipo di metodo proposto. Più chiaro e specialistico è, maggiore è il raggiungimento dell’obiettivo formativo. Un percorso triennale ben strutturato permette di fornire le principali competenze teoriche e pratiche per proporsi al mondo dell’arte cinematografica, qualsiasi sia il percorso scelto: regia, sceneggiatura, recitazione e Montaggio e post-produzione. Generalmente l’attività didattica si concentra nel biennio in sessioni di alta formazione e l’ultimo anno in un tour de force di specializzazione, in cui gli studenti saranno inseriti nel mondo del lavoro professionale.

Un metodo formativo vincente mira, infatti, a fornire un ampio ventaglio di opportunità concrete e stimolanti come esperienze di lavoro sui set cinematografici, borse di studio per Hollywood, e molte altre possibilità a metà tra scuola e lavoro.

Creatività e talento tra seminari, stage, workshop

Il plus d’obbligo, ma non scontato, di una scuola di cinema è l’inserimento all’interno del triennio formativo di seminari, stage, workshop, convegni da proporre agli studenti, grazie al supporto di importanti figure del cinema italiano, nonché accreditati operatori e player di settore come registi, sceneggiatori, attori, produttori, montatori, casting director. Completano l’offerta curriculare anche la possibilità di partecipare e accedere a campus internazionali estivi, rassegne cinematografiche e Festival del cinema.

Studiare è un diritto, ma anche un’opportunità. Per questo motivo una scuola che propone corsi di specializzazione e formazione nel mondo del cinema deve potersi rivolgere anche a coloro che chiedono di frequentare dei corsi online. Grazie al know how di ogni singolo istituto, questa facoltà non solo fa parte dell’intera offerta formativa, ma permette ad ogni singolo studente di partecipare attivamente alle lezioni, anche da remoto.

La parola agli studenti

Dall’open day alle testimonianze sul campo. Quale miglior modo per decidere quale scuola frequentare? Da studente a studente: domande e risposte, curiosità e aspetti emozionali di chi frequenta, al servizio di coloro che cercano la scuola di cinema che più rispecchia aspettative ed obiettivi, ma soprattutto un ottimo livello di formazione.

Il metodo professionale di una scuola di cinema si evince da un insieme di fattori, tutti importanti allo stesso modo e complementari. Non si tratta solo di fornire strumenti di studio finalizzati al conseguimento di un diploma di specializzazione, ma di saper interagire a 360 gradi : dalla capacità di sapersi presentare a un pubblico esterno, all’offerta formativa, spiegata da chi la vive sul campo, per poi proseguire con l’offerta di stage, master, tirocini, nonché opportunità curriculari ed extracurriculari sul territorio nazionale ed internazionale per studenti e futuri protagonisti del mondo del cinema italiano ed internazionale.