Come mantenere ordinato il giardino

116

Molto spesso il giardino può risultare disordinato, specie se non lo si organizza correttamente: ti diamo qualche dritta per poter tenere in ordine questo angolo di casa.

Acquista una buona casetta per il ricovero degli attrezzi

Quando si possiede un giardino è assai normale possedere diversi attrezzi utili per il taglio dell’erba e la potatura di alberi, arbusti e siepi. Proprio per questo è necessario equipaggiare lo spazio verde con una casetta di legno che aiuta a proteggere gli strumenti del lavoro. La casetta per il ricovero degli attrezzi, dunque, diventa assai indispensabile in questi casi poiché consente di riunire tutti questi oggetti in un sol posto. Una struttura di questo tipo, infatti, può essere di diverse dimensioni così da offrire riparo non solo agli attrezzi per il giardino, bensì pure per tutti quegli oggetti che non si utilizzano in un determinato momento dell’anno. Pensa all’inverno, quando per esempio i giocattoli dei tuoi figli non hanno la necessità di rimanere all’aria aperta, poiché si rovinerebbero sotto il gelo, freddo, pioggia e tanato altro. Potrai anche decidere di prenderne un modello di dimensioni più grandi per sistemare al suo interno non solo tutti questi oggetti, bensì pure per creare il tuo spazio hobby. Devi sapere, infatti, che in commercio potrai trovare le classiche casette di legno provviste esclusivamente di porta, ma anche altri modelli più ampi che sembrano delle vere e proprie casette in cui stare, poiché dotate di finestre e porte.

In questo modo, potresti svolgere senza alcun problema le attività che preferisci, senza sporcare casa.

I mobili di plastica o metallo sono una buona alternativa?

Un’alternativa che prendono in considerazione molte persone è il classico mobiletto in plastica o di metallo da sistemare in un angolo dello spazio verde. In realtà, questa soluzione nonostante si presenti come la più economica è decisamente meno consigliabile poiché non permette di conservare in maniera ottimale i propri attrezzi. Pensa, difatti, che il caldo o il freddo possono essere decisamente intensi all’interno dei mobili di plastica o metallo, giacché non riescono a mantenere una temperatura costante e temperata nel tempo. Il rischio maggiore è di trovarsi con accessori elettrici che, a lungo andare, non funzionano correttamente poiché sono danneggiati dal continuo sali-scendi delle temperature esterne. Un altro aspetto da non tralasciare riguarda pure l’aspetto del mobile: il sole sulla plastica rischia di far ingiallire questo materiale, mentre che l’acqua rischia di danneggiare in maniera importante – facendo comparire ruggine – la base del mobile. Nel complesso si tratta sicuramente di una scelta da farsi nel caso in cui non volessi spendere troppo, ma al tempo stesso non sarà resisterà eccessivamente nel tempo.

Sfrutta i mobili con contenitore

Solitamente, quando si ha a disposizione un ampio giardino non si può fare a meno di equipaggiare lo stesso con l’aggiunta di mobilia ad hoc. Proprio per questo, potresti considerare di acquistare dei divanetti contenitore in cui sistemare alcune delle cose che non utilizzi sempre nella tua oasi verde. Questa soluzione ti consentirebbe sicuramente di tenere in ordine il giardino e, al tempo stesso, di non ritrovarti con oggetti sparsi ovunque. Considera che si tratta di mobili perfetti per l’esterno dato che sono realizzati con materiali che possono resistere al sole, senza deteriorarsi nell’immediato. Inoltre, non dimenticare che sono mobili che possono pure offrirti maggior comfort nel tuo spazio verde, così da creare un bel salotto all’aria aperta. Ora che hai una panoramica più chiara di quello che puoi acquistare per creare uno spazio ordinato nel tuo giardino ti suggeriamo di dare un’occhiata presso i negozi di articoli per l’outdoor. In questo modo, potrai farti un’idea di quello che fa al caso tuo.