Novoli. Matteo Verdesca uccide la moglie Donatella Miccoli: l’uomo trovato morto

78

Salento sotto choc per un terribile femminicidio. Donatella Miccoli, 38 anni, è stata uccisa con una coltellata da suo marito Matteo Verdesca che, dopo alcune ore, è stato trovato senza vita. Il delitto è avvenuto sabato sera nella loro abitazione a Novoli (Lecce). Al delittto non hanno assistito i figli della coppia che sarebbero stati portati dal marito a casa della nonna.

Sul femminicidio indagano i Carabinieri. Donatella, suo marito e i loro figli sono stati visti insieme in piazza per la festa di San Luigi. In base a quanto scrive la stampa locale, i vicini di casa li avrebbero sentiti litigare. Donatella Miccoli lavorava come commessa nel centro commerciale Ipercoop di Surbo (Lecce). Donatella Miccoli era sposata dal 2013 con Matteo Verdesca, corriere espresso di 38 anni.Quando i soccorritori sono arrivati nella sua casa di via Veglie hanno trovato il cadavere riverso sul letto. L’omicida è fuggito su una Renault Clio. Dopo serrate ricerche il corpo di Matteo Verdesca è stato trovato, carbonizzato, nell’auto con cui si era allontanato.