Ristorante Tivoli: dove andare a mangiare?

104

Quando si decide di voler visitare qualche bella città nel Lazio, Roma non è l’unica meta degna di essere visitata. Ad esempio, poco distante dalla capitale e facilmente raggiungibile abbiamo Tivoli, un piccolo borgo che ha molto da offrire per tutti i tipi di turisti: dagli appassionati della storia e dell’arte, agli amanti della natura, fino alle buone forchette.

Oggi ci soffermeremo proprio su quest’ultimo punto, ovvero su dove mangiare e come orientarsi nella scelta del più buono ristorante Tivoli. In particolare, parleremo di un ottimo posto da preferire per gli amanti della pizza: il ristorante la Fornarina vicino Villa D’este. Prima però di analizzare da vicino il ristorante Tivoli dove mangiare, esploriamo insieme le bellezze che questa località ha da offrire.

Alla scoperta di Tivoli

Tivoli, come abbiamo affermato, è un borgo medievale a ridosso di una meravigliosa cascata ed è un tripudio di stradine e belvedere, con un notevole patrimonio artistico e culturale. La cittadina è nota soprattutto per Villa Adriana, residenza extraurbana dell’imperatore Adriano, per Villa Gregoriana, per il Santuario di Ercole Vincitore e per Villa d’Este, una residenza in stile rinascimentale e barocco.

Villa d’Este ha origini antiche: è stata fatta costruire nel 1550, quando il cardinale Ippolito II d’Este venne nominato governatore di Tivoli. La villa è ammirata da tutti grazie alla presenza di fontane monumentali, ognuna delle quali possiede un significato allegorico.

Le 100 fontane simboleggiano i tre affluenti del Tevere (Aniene, Ercolaneo e Abuneo), mentre la Fontana dell’Ovato rappresenta il monte dal quale sgorgano questi fiumi. Il fiume che attraversa Roma è invece rappresentato dalla Fontana della Rometta.

Dopo la visita a Villa d’Este avrai sicuramente una gran fame e dovrai metterti alla ricerca di un buon ristorante dove rifocillarti. Sei davvero fortunato perché mangiare male nella zona di Tivoli è quasi impossibile: ci sono, infatti, numerosi ristoranti per tutti i gusti e per tutte le fasce di prezzo e, in più, molti di questi sono a conduzione familiare e propongono una cucina genuina con molte pietanze fatte a mano.

Possiamo affermare che la qualità del cibo è persino migliore di quella di Roma, in quanto i ristoratori si servono spesso di prodotti a km 0. Se non sei della zona e vuoi fermarti a mangiare a Tivoli potrebbe essere difficile scegliere un ristorante che faccia al caso tuo, per questo ti consigliamo la pizzeria la Fornarina.

Ristorante Tivoli: pizza e tipicità gustose da La Fornarina

La pizzeria Fornarina è una tappa fondamentale per vivere un’esperienza completa e soddisfacente a Tivoli. Si trova proprio al centro del borgo, a pochi passi da Villa d’Este e Villa Gregoriana, all’interno di un imponente palazzo medievale.

È adatta per ogni esigenza, dai turisti stanchi e affamati ai romani che desiderano una piccola fuga dal caos cittadino o un viaggio a sorpresa. La Fornarina propone ai suoi clienti una pizza che si contraddistingue dalle altre essendo caratterizzata da un impasto leggero e altamente digeribile e da ingredienti di ottima qualità, uniti ad una formazione costante e, soprattutto, ad una grande passione per il mondo della pizza.

Dietro ogni pizza c’è una ricerca accurata e molta formazione con esperti del settore: tra questi spicca il nome di Duilio Girotto, giudice del campionato mondiale di pizza. Per il team della pizzeria al primo posto c’è sempre il benessere dei propri clienti: per loro è fondamentale che chiunque scelga questo ristorante Tivoli si senta coccolato e pongono un’estrema attenzione affinché tutte le richieste vengano soddisfatte; non a caso offrono un impasto gluten free per celiaci per la loro pinsa, oltre a quello classico.

Come suggerisce il nome, la Fornarina è specializzata nella pizza ma la loro offerta non si limita solo a questo. Propongono anche un vasto menù di pinse, sia semplici che gourmet, cariche di gusto e anche un menù ristorante, composto dalle tipicità della tradizione romana, come i tonnarelli cacio e pepe o il coniglio porchettato. Ora che sai anche in quale ristorante Tivoli mangiare, non ti resta da far altro che preparare le valigie e partire all’insegna di un nuovo viaggio.