Visit Italy si schiera al fianco della comunità Lgbtq+ e celebra il mese del Pride

163

Logo arcobaleno e contenuti ispirazionali rivolti al mondo LGBTQ+, Visit Italy è il primo canale di promozione in Italia a schierarsi ufficialmente durante il mese del Pride.

Visit Italy si impegna a sostenere l’empowerment e il senso di appartenenza promuovendo una strategia di #diversity, #equity e #inclusion all’interno della propria linea di promozione della destinazione Italia. In occasione del mese del Pride, dal 1 Giugno i canali social (Instagram, TikTok e Facebook) di Visit Italy pubblicheranno una serie di contenuti travel a supporto delle comunità sottorappresentate

Con lo slogan “Love is love in Italy” il canale di promozione invita tutti ad andare oltre l’etichetta Lgbtq+ per celebrare la vera essenza delle persone. I contenuti di Visit Italy rappresentano un’opportunità per imparare, ampliare la propria prospettiva e abbattere le barriere, esplorando il vero significato che risiede dietro il semplice acronimo Lgbtq+, inteso come un mondo fatto di individui con emozioni, sogni e sentimenti.

Tanti purtroppo i commenti omofobi apparsi in queste ore sotto i post condivisi su Instagram dall’account ufficiale di Visit Italy, che ha affermato di “denunciare con forza ogni comportamento che viola i diritti della comunità LGBTQIA+” e si impegna a continuare il suo forte impegno per essere un alleato della comunità LGBTQ+ promuovendo ambienti inclusivi in cui le differenze guidano l’innovazione.