Nel 2023 Maserati debutta nel campionato mondiale ABB FIA Formula E

462

Maserati, come primo marchio italiano, debutterà nel campionato mondiale ABB FIA Formula E a partire dalla stagione 2023. Ad annunciare la tappa della lunga storia del Tridente nelle competizioni il Ceo di Maserati Davide Grasso insieme ad Alejandro Agag, fondatore e presidente Formula E. La nuova monoposto elettrica di Formula E di Maserati apparterrà alla terza generazione e debutterà sulla griglia di partenza della Stagione 9 nel 2023. Caratterizzata da una serie di innovazioni progettuali, produttive e tecnologiche, la Gen3 si presenta come ‘l’auto da corsa più efficiente al mondo’.

“Siamo estremamente orgogliosi di essere di nuovo protagonisti del mondo delle corse, l’ambiente a cui apparteniamo – ha commentato Grasso – siamo spinti dalla passione e innovativi per natura. Abbiamo una lunga storia di eccellenza a livello mondiale nelle competizioni motoristiche e siamo pronti a portare le nostre prestazioni nel futuro. Nella corsa verso maggiori performance, lusso e innovazione, l’irresistibile serie Folgore (il nome che contraddistinguerà le future versioni 100% elettriche) rappresenta l’espressione più pura di Maserati. Ecco perché – ha ribadito il Ceo di Maserati – abbiamo deciso di tornare a competere nell’ABB FIA Formula E World Championship, raggiungendo i nostri clienti nei centri urbani più prestigiosi del mondo e portando il Tridente verso il futuro”.

Un ritorno in pista, quello che verrà concretizzato con la Formula E, che rinnova l’anima agonistica che è parte integrante del DNA Maserati, caratterizzato da sempre da uno spirito di pura competizione. La combinazione tra la tradizione sportiva di Maserati e il suo approccio innovativo all’elettrificazione è perfettamente in linea con l’ABB FIA Formula E World Championship. Le monoposto Gen3 disporranno, a differenza delle attuali, di due motori elettrici, uno anteriore da 250 kW (solo per la frenata rigenerativa) e uno posteriore da 350 kW, e dunque combinandoli sarà possibile ottenere recupero di energia fino a 600 kW. Le spettacolari corse della Formula E si svolgono sulle strade delle città più iconiche del pianeta, tra cui New York, Monaco, Berlino, Città del Messico, Londra e Roma. Fin dagli esordi, questa competizione ha consentito di migliorare l’efficienza energetica dei veicoli, aumentare l’autonomia delle batterie e sviluppare propulsori efficienti, dando modo alle auto elettriche oggi in commercio di andare più lontano con ogni ricarica. Nelle presentazione Hagag ha anche anticipato che proprio dalla stagione 2023 l’energia utilizzata per la ricarica delle monoposto Gen3 sarà fornita con soluzioni 100% green come generatori fuel cell alimentati con idrogeno ricavato dall’eolico o con e-fuel a impatto zero.