Premio Lucio Dalla per la letteratura alla scrittrice Melinda Miceli 

613

Roma – Sabato 5 Marzo si è conclusa la 9^ edizione del “Premio Lucio Dalla” celebratasi con i Patrocini Morali di NUOVO IMAIE e AFI, presso il Teatro Tv di Gold Tv in Roma. Il Premio Lucio Dalla oltre a premiare cantanti divenuti big, cui fa da vetrina per Sanremo, include la sezione Letteratura riservata a talentuosi scrittori. Quest’anno il Premio Lucio Dalla per la Letteratura è stato assegnato alla Scrittrice e Critico d’arte internazionale, nonché grande poetessa e presidente di International art prize Giotto, Ippogrifo d’oro e altri premi, la dott.ssa Melinda Miceli. Dal 2015 al 2017 Melinda Miceli è definita autrice del premio; Nominata Premio Donna Siciliana dell’anno 2015 per la scrittura e l’arte, nel 2016 Premio Speciale Donna per la letteratura grazie al romanzo colto ed esoterico “Primadonna in Sicilia”, Morrone Editore. Nel 2017 è nominata Premio Siciliana Donna dell’Anno come Critica Letteraria e Artistica: 2016 Venere mediterranea per la letteratura, Premio Sicilia Cultura 2017, Premio Valle dello Jato, Premio Arte Pentafoglio 2017, 2016, Premio Letteratura Città di Acireale, Ippogrifo d ‘oro 2017 per la letteratura, Certificato di merito istituzionale 2018 alla carriera Ars Magistris, Sigfrido d’oro alla carriera, Premio Federico 2, Premio Cultura Sicilia 2020 etc… Nel settembre 2020 pubblica il suo primo romanzo all’estero “La catedral de l’alma” con Ediciones Matrioska.
Ultime rinomate pubblicazioni La Sibilla e il pluripremiato saggio storico artistico Templaris Compendium considerato il vertice della letteratura templare del XXI secolo, inoltre il Catalogo epocale L’arte del nostro secolo. Dal 2021 è referente del “Libro d’oro delle famiglie nobili e notabili” di Enzo Modulo Morosini. La motivazione: “Per la sua letteratura raffinata che richiama quella degli antichi vati e per le tematiche superiori affrontate con linguaggio nobile e simbolico”. Dove l’ispirazione incontra la tecnica e l’artificio letterario indottrinato con l’aura della vera poesia, s’incontra l’universo letterario di una grande scrittrice del nostro tempo, la Miceli, considerata la colonna del Sapere siciliano nel mondo. Una scrittura indottrinare alla Dan Brown, standhaliana come definita dalla Critica internazionale. Melinda Miceli destinataria di numerosi riconoscimenti e onorificenze a livello internazionale, ha ricevuto anche una laurea honoris causa dalla prestigiosa Università di Cantherbury in letteratura e filosofia e una dalla Landsfield in giornalismo nell’anno 2006 e ciò ha tracciato il suo attuale profilo di scrittrice dannunziana aperta alle correnti artistiche d’oltrape e agli scambi culturali. I suoi libri sono molto noti in Spagna e la casa editrice per cui scrive, Ediciones Matrioska, l’ha nominata l’anno scorso, ambasciatrice onoraria internazionale.
La serata di Finalissima è stata presentata dal Patron Maurizio Meli e dalla nota presentatrice Paola Delli Colli. L’evento di Finalissima sarà trasmesso Martedì 22 Marzo sul network televisivo nazionale Odeon 24 Tv al Ch. 177. In teatro, la Commissione Interna composta da Maurizio Meli (Patron e Fondatore), Michele Schembri, produttore discografico e rappresentante dell’AFI (Associazione Fonografici italiani), Alfonso Stagno (produttore Tv), Daniele Mariotto (giornalista per musica e spettacolo) e il cantautore-produttore Pino Paolessi. Tra i tanti ospiti Vip presente. la cantante lirica internazionale Dominika Zamara e la celebre cantante e vocalist Sara Grimaldi.
Premio Lucio Dalla per il cortometraggio di “Contro Asmodeo” allo scrittore Homar Iafisco pluripremiato e grande amico della Miceli. Il cortometraggio in questione è stato realizzato dal celebre sceneggiatore Augusto Pinto e Ivan Mattei. Melinda Miceli sarà impegnata a raccogliere onorificenze fino al mese di giugno, tra le tante anche il Trofeo Ottaviani Venezia per la poesia e la letteratura e Parteciperà al premio letterario del Concorso di Poesia “Araba Fenice”, organizzato a Melicucco RC dall’Associazione Culturale – Accademia d’Arte e Spettacolo “La Fenice” ..

Rino Logiacco