La strage di Capodanno in Italia: almeno 400 animali domestici morti a causa dei botti

Le Regioni con il maggior numero di animali deceduti sarebbero la Calabria e la Sicilia, seguiti da Lombardia e Campania

1097

È terribile il bilancio degli animali domestici morti in Italia nella notte di Capodanno. In base ai dati diffusi dall’Associazione italiana difesa animali e ambiente (Aida), sono stati almeno 400 gli animali domestici, tra cani e gatti, morti e centinaia quelli fuggiti di cui non si conosce la sorte.

Si tratta di un dato peggiore rispetto a quello dello scorso anno. Le Regioni con il maggior numero di animali deceduti sarebbero la Calabria e la Sicilia, seguiti da Lombardia e Campania.