Il miglior video virale d’Europa è italiano: “Visit Italy” vince gli Oscar di Internet

828

Come una piccola eccellenza italiana ha battuto in finale i giganti inglesi della BBC e vinto la statuetta ai Lovie Awards 2021, gli Oscar europei di Internet.

Un’impresa senza precedenti quella appena compiuta da Visit Italy, che batte in finale la BBC e si aggiudica la vittoria nella categoria “Best Viral Video” ai Lovie Awards 2021 di Londra, la più importante competizione d’Europa nel mondo di Internet (il nome è proprio un omaggio ad Ada Lovelace, la prima programmatrice della storia).


Ogni anno i leaders della comunicazione globale si sfidano a colpi di marketing in questa prestigiosa competizione. A contendersi la statuetta nelle diverse categorie, aziende come: Adidas, Nike, CNN, The Guardian, VICE, Al Jazeera, BuzzFeed o VOGUE Spain.


Poche ore fa la International Academy of Digital Arts & Sciences, l’organizzazione fondata per guidare il progresso di internet, ha annunciato in diretta streaming i vincitori dell’11ª edizione. Visit Italy, il canale di promozione dell’Italia nel mondo, con una vittoria storica si aggiudica il premio “People’s Lovie” come miglior video virale d’Europa, beffando in finale il colosso inglese BBC.


Più di 55.000 votanti online hanno eletto la campagna pubbblicitaria di Visit Italy intitolata “Italia: bellezza da condividere”, lo spot virale migliore del continente. Uno spot dove vengono raccontate egregiamente le emozioni che può trasmettere una visita in Italia, attraverso i più bei contenuti condivisi dagli stessi viaggiatori su Instagram.

L’emozionante annuncio dei vincitori:

Vuoi aumentare il numero di turisti nella tua attività? Entra a far parte delle eccellenze di Visit Italy. Con una community di oltre 2 Milioni di utenti, questa guida online dell’Italia rappresenta il punto di riferimento per turisti e viaggiatori di tutto il mondo. Sempre più viaggiatori utilizzano Visit Italy per la pianificazione del proprio soggiorno e dei luoghi d’arte e attività commerciali da non perdere in Italia.