Pisa. Anfiteatro di Calambrone: 190 mila euro per il recupero

178

Quasi 200 mila euro per la manutenzione straordinaria dell’anfiteatro di Calambrone. E’ quanto prevede una delibera approvata nei giorni scorsi dalla Giunta con la quale sono stati approvati lo studio di fattibilità ed il progetto preliminare relativi all’intervento. I lavori saranno avviati nel 2022 con la conclusione prevista per la prossima estate. La capienza della platea è di 850 posti e il palcoscenico ha una superficie di 130 mq. L’intervento è finanziato dal Comune di Pisa per un importo di circa 190 mila euro.

«L’obiettivo – dichiara il sindaco, Michele Conti – è quello di recuperare una struttura abbandonata al degrado e oggetto di vandalismi, per renderla nuovamente fruibile e trasformarla in un nuovo polo di attrazione per cittadini e turisti del litorale, soprattutto durante la stagione estiva. Il progetto prevede infatti di realizzare una serie di interventi di manutenzione straordinaria dell’anfiteatro che, una volta terminati, renderanno l’arena pienamente in grado di svolgere la propria funzione di contenitore di spettacoli ed eventi. Effettuati i lavori verrà poi pubblicato un bando per dare in gestione la struttura a dei soggetti privati».

«L’intervento – dichiara l’assessore ai lavori pubblici Raffaele Latrofa – prevede la manutenzione straordinaria dell’impianto di illuminazione dell’area per gli spettacoli e di quello dei vialetti perimetrali il teatro, oltre al rifacimento della pavimentazione del palcoscenico e della attuale recinzione sul lato sud ed ovest della struttura. Proseguiamo nel nostro percorso di riqualificazione dell’intero litorale, da Marina a Calambrone. Un percorso che in questi anni ha visto realizzati una serie di importanti interventi su tutte e tre le principali località della costa pisana».