Le indagini di Luigi Gelsomino commissario della Questura di Lecce

241

“LA MADRE – La terza indagine del commissario Gelsomino” di Marco Lugli è un romanzo giallo avvincente e oscuro, dalla trama intricata e dai numerosi e ben caratterizzati personaggi, arrivato finalista al premio letterario Amazon Storyteller 2020. Con umorismo amaro e disincantato si racconta delle indagini del commissario della Questura di Lecce Luigi Gelsomino – già comparso nei due gialli precedenti dell’autore – per scoprire la verità su un crudele caso di omicidio e su uno strano rapimento, in cui convogliano segreti inconfessabili, un’insopportabile violenza e anche un mistero dai contorni soprannaturali.

Luigi Gelsomino si rivela un protagonista intenso a cui ci si affeziona dopo poche pagine; malinconico e sarcastico, lo incontriamo mentre è oppresso da una dolorosa solitudine. Sono trascorsi sette anni dalla morte violenta dell’amata moglie Loredana e della figlia che portava in grembo, e il commissario non è riuscito ancora ad elaborare il lutto per la loro scomparsa, rischiando di mettere a repentaglio l’indagine a cui sta partecipando insieme al granitico ispettore Anna Fontana.

Marco Lugli presenta una vicenda complessa che mette in scena intrighi sconvolgenti e che si conclude con un colpo di scena non facilmente intuibile; una storia nera che diventa anche l’occasione per riflettere sulla genitorialità – su quella mancata, su quella cercata disperatamente e su quella fuggita. È infatti un romanzo che parla di genitori e di figli così come della perdita e dell’assenza, soprattutto nel caso di Luigi; Anna, Lara, Elisa, Carlo, Luca e Marta inseguono invece la loro personale idea sull’essere genitori, mentre affrontano i loro demoni e prendono decisioni che a volte si riveleranno sbagliate, e alcune addirittura risulteranno fatali.

In una Lecce che si tinge dei colori dell’autunno si consuma un dramma che condurrà ogni personaggio verso il proprio destino; una città preda di un insistente scirocco, quel vento di sud est che, secondo antiche leggende locali, è portatore di grandi sventure.

Biografia dell’autore. Marco Lugli è uno scrittore e fotografo emiliano che da alcuni anni vive in Salento. “La Madre” (2020) è il terzo romanzo giallo della serie dedicata al commissario Luigi Gelsomino, dopo “Nel Tuo Sangue” (2015) e “Ego Me Absolvo” (2017). Ha pubblicato anche “L’Uomo Tatuato” (2006), “L’Ultimo Tatuaggio” (2012) e “Le Comete” (2019).