Rapallo. Al Santuario di Montallegro il 27 luglio concerto dell’organista Severin Zoehrer

320

Il primo dei sette appuntamenti rapallesi del XXIII Festival Organistico Internazionale “Armonie Sacre percorrendo le Terre di Liguria” si terrà martedì 27 luglio presso il Santuario di N.S. di Montallegro. Ne sarà protagonista il concertista tedesco Severin Zöhrer, organista della Chiesa di St. Johannes Nepomuk di Eberbach. Si rinnova quindi la possibilità di ascoltare l’organo “Pacifico Inzoli” (1907) in un programma concepito espressamente per esaltarne le caratteristiche foniche. Il Festival Organistico Internazionale è promosso come di consueto dall’Associazione Culturale “Rapallo Musica” in modalità itinerante nell’intero territorio regionale. Il concerto si avvale del sostegno economico di Regione Liguria, Goethe-Institut di Genova, Comune di Rapallo, Centro Latte Rapallo e Lions Club Rapallo. L’evento sarà preceduto da un concerto di campane. L’ingresso è libero e gratuito fino ad esaurimento dei posti disponibili.

BIOGRAFIA

Severin Zöhrer

Nato nel 1986 vicino a Friburgo (Germania), ha studiato Kirchenmusik diplomandosi presso la Musikhochschule di Magonza nella classe di organo di Gerhard Gnann e la Hochschule für Musik di Stoccarda sotto la guida di Ludger Lohmann. Successivamente ha conseguito il Master in Kirchenmusik nel 2011 ed il Master in organo nel 2013, sempre nella classe di Ludger Lohmann. Nel 2012 è stato insignito del Primo Premio al prestigioso Concorso Internazionale “Eberhard Friedrich Walcker Schramberg”.

Si è esibito in importanti festival organistici, quali quelli di Reutlingen (Germania), Feldbach (Austria) e Toul (Francia), e ha realizzato diverse registrazioni radiofoniche. Dal 2013 lavora come Kantor Distrettuale dell’Arcidiocesi di Friburgo, con sede a Eberbach am Neckar. Oltre al suo lavoro come organista e direttore di cori, è responsabile dell’educazione musicale nella regione. Nel 2018 ha pubblicato per la casa editrice Carus Verlag le opere per organo meccanico di Ludwig van Beethoven ed è co-editore del “Freiburger Orgelbuch 2”.