Modello Lombardia: ad un passo dal 70% della popolazione vaccinata e dall’immunità di gregge

Da domani al via anche le prime vaccinazioni per i senza fissa dimora. Si parte da Milano

419

La Lombardia si conferma una Regione modello. Dopo le oltre 103 mila somministrazioni effettuate venerdì in Regione, “ci avviciniamo velocemente al 70% della popolazione vaccinata. Una percentuale che significherebbe il raggiungimento dell’immunità di comunità”. Ad annunciarlo su facebook è Letizia Moratti. Il vice Governatore esulta per l’eccezionale andamento della campagna di immunizzazione sul territorio.

Da domani al via anche le prime vaccinazioni per i senza fissa dimora. L’unità di crisi regionale ha invitato tutte le Ats a rapportarsi con le associazioni che sul territorio si occupano dei senza tetto, per cercare di raggiungerli tutti. Le somministrazioni partiranno in alcuni dormitori della città di Milano, dopo che l’Agenzia regionale emergenza urgenza ha provveduto a fare i primi sopralluoghi presso alcune strutture per individuare gli spazi necessari, in modo particolare lo spazio di inoculazione, quello di attesa post vaccinale, come anche quello pre-vaccinale con la definizione dei flussi ordinati.

In Lombardia l’impatto della campagna vaccinale si vede sui dati di contagio, che continuano a migliorare, con il costante calo dei ricoveri e il tasso di positività di poco superiore all’1%. Calo anche i ricoverati sia in terapia intensiva sia negli altri reparti.