I proprietari dell’Inter in difficoltà: FC Jiangsu in vendita ad un centesimo

280

L’FC Jiangsu è in vendita, anche l’Inter è sul mercato. La famiglia Zhang non se la passa affatto bene ed è pronta a vendere nel ramo sport. La prima cessione è del tutto simbolica: un centesimo. La condizione è però di farsi carico del debito, all’incirca 500 milioni di yuan (oltre 63 milioni di euro). Si tratta perlopiù di stipendi non pagati. Se Suning non dovesse riuscire a raggiungere un accordo di acquisizione entro l’inizio del campionato 2021, il club campione di Cina sarà sciolto. Stessa sorte toccherà all’Inter? Indubbiamente no. La situazione è critica ma il valore di mercato dell’Inter è differente.

Tuttavia i tifosi dell’Inter sono in apprensione. Le difficoltà economiche del gruppo Suning sono note. Quanto sta accadendo all’FC Jiangsu ne è la conferma.

Suning in patria tratta con diverse parti dal governo municipale di Wuxi a quello di Suzhou, ma la situazione è più complicata di quanto possa apparire dall’esterno. Se non si trovasse la soluzione entro l’inizio del campionato per la squadra campione di Cina il destino porterebbe allo scioglimento.