Consulente di carriera digitale intelligente, che cosa può fare

229

Trovare un lavoro adatto alle proprie conoscenze e competenze può essere frustrante, eppure non tutti hanno la possibilità di rivolgersi ad un consulente di carriera per avere un aiuto in questo percorso.

Ciò accade perché, spesso, i consulenti richiedono il pagamento di prezzi molto alti e possono anche rendere difficile al lavoratore intraprendere una nuova carriera, non “indovinando”, in tanti casi, le vere attitudini del disoccupato.

Oggi, però, esistono nuovi sistemi grazie ai quali sarà possibile indirizzare il lavoratore, come il consulente di carriera digitale intelligente. Questi aiutano il lavoratore, ma anche l’azienda, con modalità agili e, al tempo stesso, utili e produttive. Vediamo di che cosa si tratta.

Consulente di carriera digitale e intelligente, come funziona?

Il consulente di carriera si occupa di svolgere una vera e propria attività di intermediazione, e anche di “consiglio”, sia nei confronti di chi stia cercando lavoro, sia per le aziende e i cosiddetti stakeholder del mercato lavorativo.

Ecco che, quindi, un consulente di carriera digitale potrà essere impiegato in diversi contesti.

·         Presso le istituzioni

Grazie a un consulente di carriera digitale intelligente, le aziende  avranno la possibilità di migliorare notevolmente l’offerta dei servizi al lavoro per i disoccupati, ma anche per le imprese.

Ciò avverrà grazie all’impiego di tecnologie “self service” che andranno a migliorare l’incontro tra la domanda e l’offerta, ma che serviranno anche a sviluppare le competenze e le possibilità di occupazione del lavoratore.

Quindi, un’istituzione avrà, in questo caso, la possibilità di digitalizzare completamente l’accompagnamento al lavoro dei cittadini: si partirà dalla prima consulenza, per monitorarne le attività e valutarne i progressi, fino al raggiungimento dell’obiettivo sperato, quello di un nuovo impiego.

Si ridurranno, infine, le tempistiche nel piazzamento del lavoratore, con limitazione anche delle percentuali di disoccupazione per singolo territorio.

·         Per i lavoratori

I lavoratori avranno la possibilità di consultare le offerte di lavoro, creare un cv che sia efficace e anche di allenarsi per arrivare al colloquio di lavoro con la massima sicurezza il tutto avvalendosi del supporto del consulente di carriera digitale intelligente.

Il consulente di carriera digitale, infatti, potrà guidare il lavoratore nella compilazione dei documenti, nella loro correzione, ma anche nell’individuazione delle pecche comunicative che potrebbero averlo escluso per lungo tempo dal mercato del lavoro.

Un esempio è proprio costituito dall’allenamento per i colloqui di lavoro. In molti sistemi di consulenza di carriera di tipo digitale si utilizzano sia i video, sia i sistemi interattivi per “rieducare” il lavoratore e aiutarlo a superare blocchi e limiti nella ricerca di un nuovo impiego.

·         Per le aziende

Le aziende, infine, potranno beneficiare di un consulente di carriera digitale intelligente nel momento in cui avranno bisogno di un nuovo lavoratore.

La selezione dei candidati diventerà molto più snella grazie all’uso di strumenti di employer branding, e non solo.

Dopo la pubblicazione di un annuncio, il sistema di consulenza potrà occuparsi della scrematura e della selezione dei lavoratori in modo intelligente, riducendo notevolmente il tempo che gli addetti alle risorse umane dovranno impiegare nel valutare i diversi candidati. In questo modo, quindi, sarà possibile evitare i colloqui inutili, accompagnare i candidati verso la “meta” e far lavorare al meglio i propri impiegati.