Roveredo in Piano. L’infermiere Giuseppe Forciniti uccide la compagna Aurelia Laurenti

716

Femminicidio nella notte a Roveredo in Piano. Aurelia Laurenti, 34 anni, è stata uccisa dal compagno con numerose coltellate inferte al collo. Giuseppe Forciniti, 33 anni, infermiere di origini calabresi, subito dopo l’omicidio si è recato in Questura con le mani ancora sporche di sangue.

Gli agenti si sono recati nella sua abitazione e hanno verificato che per Aurelia Laurenti non c’era più nulla da fare. La coppia ha due bambini piccoli. Sulla scena dell’omicidio sono stati effettuati gli accertamenti di polizia scientifica.

Giuseppe Forciniti è stato tratto in arresto per omicidio volontario pluriaggravato. Sotto choc la comunità di Roveredo in Piano.