Cipro. L’isola contesa: una disputa infinta

231

Cipro, con il suo ricco patrimonio culturale, architettonico e storico-religioso, è sempre stata oggetto di un articolato dibattito sulle diverse opportunità politiche che avrebbero potuto favorirne la distensione. Questo saggio, attraverso una documentazione accurata e un pianificato piano di lettura, indaga sulla sua connotazione geopolitica e analizza gli aspetti politici legati alla complessità etnica e religiosa presente sull’isola. Il presente studio, inoltre, affronta tematiche politico istituzionali e la difficile convivenza tra apparati amministrativi con diverse matrici storiche, così come le complesse questioni internazionali. Cipro sembra ancora oggi alla ricerca di una precisa conformità culturale e la sua centralità nel Mediterraneo orientale – complicata dalle recenti scoperte dei nuovi giacimenti nell’area – rende quest’isola particolarmente interessante anche sotto un profilo strategico.

Eva C. Müller-Praefcke, Angela Chiara Festa, Silvia Valentini, Alessandro Fucci, Bruna La Rosa, Giovan Battista Birotti, Francesco Consiglio, Veronica Garasi, Domenico Letizia. Prefazione di Daniele Cellamare.

Les Flâneurs Edizioni nasce nel 2015 grazie a un gruppo di giovani amanti della Letteratura. Il termine francese “flâneur” fa riferimento a una figura prettamente primo novecentesca d’intellettuale che, armato di bombetta e bastone da passeggio, vaga senza meta per le vie della sua città discutendo di letteratura e filosofia. Oggi come allora, la casa editrice si pone come obiettivo la diffusione della cultura letteraria in ogni sua forma, dalla narrativa alla poesia fino alla saggistica, con indipendenza di pensiero e occhio attento alla qualità. Les Flâneurs Edizioni intende seguire l’autore in tutti i passaggi della pubblicazione: dall’editing alla promozione. Les Flâneurs Edizioni è contro l’editoria a pagamento.