Intervista a Lotus «Andare oltre gli schemi mentali è stato il mio primo passo verso la felicità»

270

È in rotazione radiofonica “MENTE”, il singolo che segna il debutto discografico della cantautrice Lotus, nome d’arte di Giulia Marcuzzi. “Mente” è un brano che rappresenta un viaggio verso la consapevolezza: è difficile stare bene veramente ed è altrettanto difficile che un passo verso la felicità non porti con sé anche una rinuncia. L’abbiamo raggiunta per saperne di più…

Facciamo un passo indietro, quando nasce la tua passione per la musica?

La mia passione per la musica è nata da piccola, quando ho iniziato a prendere lezioni di pianoforte e, in seguito, di canto. Crescendo, ho sentito sempre più l’esigenza di scrivere canzoni e quindi ho iniziato a studiare in modo più approfondito pianoforte e composizione. 

Se dovessi dire con una frase chiave cos’è per te la musica quale useresti?

Sarò banale ma la musica è il motore della mia vita.

È uscito il tuo singolo “Mente”, come mai hai scelto questo brano come punto di partenza?

Ho scelto “Mente” come punto di partenza perché andare oltre gli schemi mentali è stato il mio primo passo verso la felicità. Il brano racchiude riflessioni profonde sulle scelte e sui cliché che ostacolano il nostro percorso. Bisognerebbe imparare ad ascoltare di più le proprie emozioni e l’intuito e andare con coraggio dove ci porta il cuore.

Domanda molto tecnica: qual è il tuo accordo preferito?

Come per i film e le canzoni non so mai sceglierne uno solo. Così d’impulso ti direi il Gadd9.

Prossimi progetti?

In questo momento stiamo finendo di arrangiare le ultime canzoni del disco che uscirà all’inizio del 2021. A breve sarà possibile ascoltare anche il secondo singolo.