Rivolta a Napoli. Salvini attacca Conte: non è possibile che la cura sia peggiore del male

267

“La violenza deve essere condannata, sempre, comunque e dovunque. Attaccando poliziotti e giornalisti non si risolve nessun problema, si commette un reato. Punto” scrive su facebook Matteo Salvini in relazione alla rivolta a Napoli.

Tuttavia il leader della Lega attacca Conte e afferma: “È evidente che la confusione, i ritardi, l’impreparazione e l’incapacità del governo (cosa hanno fatto in tutti questi mesi? Giocato con monopattini e banchi con le rotelle?) stanno esasperando milioni di cittadini perbene in tutta Italia. Non è possibile che la cura sia peggiore del male”.