A Londra vietate le riunioni di più di sei persone, anche in casa propria

188

BoJo vara la regola del sei per fermare la seconda ondata di covid-19. Da lunedì a Londra e nel Regno Unito saranno vietate le riunioni di più di sei persone, anche in casa propria. Boris Johnson ricorrere a questa nuova misura per frenare la crescita esponenziale dei casi. Nonostante i nuovi positivi, tuttavia rimane basso il numero dei decessi (poche decine). Il Governo teme l’arrivo dell’autunno.

Stop agli assembramenti anche nel giardino di casa. La Polizia potrà intervenire per disperderli ed infliggere multe da 100 a 3200 sterline. Fanno eccezione scuole, uffici, matrimoni e funerali.

La situazione è critica in alcune aree del Nord dell’Inghilterra, dove il governo ha già imposto dei lockdown localizzati. Gli esperti non escludono che si debba ricorrere a un nuovo confinamento nazionale. Ma Londra non può permettersi un nuovo lockdown che avrebbe conseguenze catastrofiche su una economia già messa in ginocchio anche dalla Brexit.. I nuovi contagi si stanno diffondendo in particolare tra i venti-trentenni. Il timore è che i ragazzi trasmettano il Covid ai familiari più anziani e a rischio.