Frontale ad Amola. Morti tre ragazzi tunisini e una bimba di 9 anni, 2 feriti

368

E’ gravissimo il bilancio di un incidente avvenuto sabato sera in provincia di Bologna: quattro morti, tutti giovanissimi e due feriti. Tre ragazzi tunisini che viaggiavano su un’auto e una bambina di nove anni a bordo dell’altra. E’ il terribile bilancio dell’incidente stradale avvenuto lungo la strada provinciale bolognese 568 tra San Giovanni in Persiceto e Crevalcore.

Attorno alle 22, nei pressi di Amola, una Peugeot 106, condotta da un ragazzo tunisino di 21 anni e con a bordo il fratello e un amico di 20 anni, per cause da accertare ha invaso la corsia opposta scontrandosi in un frontale con una BMW 320 condotta da un 51enne di Crevalcore, che è rimasto ferito molto gravemente, mentre la figlia della compagna, di 9 anni, è rimasta uccisa. Un uomo di 69 anni, seduto fuori da un bar sulla via, è rimasto ferito, non gravemente, da alcuni detriti che lo hanno colpito.