Zaia contro Conte: così i ristoratori non aprono

343

Chiede realismo il Doge. Luca Zaia su facebook attacca ancora una volta il premier Giuseppe Conte. “Stiamo facendo una battaglia civile perché non siano applicate le linee guida dell’Inail o siano semplicemente un’alternativa nel caso in cui le Regioni non abbiano un Piano proprio”. Il Governatore veneto, infatti, rileva come “per alcune attività diventa imbarazzante seguire quelle norme: ad esempio garantire 4 mq ad ogni avventore significa che se i ristoratori le applicano alla lettera non aprono. Servono regole semplici e chiare!”.