Terremoto di magnitudo 7.6 al largo della penisola della Kamcatka

276

Un violento terremoto è avvenuto al largo della penisola della Kamcatka, all’estremo oriente russo alle 14.49 ora locale (le 3.49 in Italia). Al momento non si hanno informazioni su eventuali danni a persone o cose. In base ai dati dell’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia (Ingv) italiano e del servizio sismologico statunitense Usgs, il sisma ha avuto magnitudo 7.6. L’ipocentro è stato individuato ad oltre 20 km di profondità e l’epicentro 220 km a sud est di Severo-Kurilsk, cittadina dell’estremo oriente russo nell’oblast di Sachalin. Il Centro allerta tsunami USA sta al momento analizzando i dati. Gli americani avvertono che terremoti di questa entità “possono causare onde anomale potenzialmente pericolose per le coste della regione circostante”.