La quarta vittima da Coronavirus è Salvatore Adornato di Paola: bollettino del 20 marzo

268

In Calabria ad oggi sono stati effettuati 2141 tamponi. Le persone risultate positive al Coronavirus sono 207 (+38 rispetto a ieri), quelle negative sono 1934. Territorialmente, i casi positivi sono così distribuiti: – Catanzaro: 13 in reparto; 8 in rianimazione; 26 in isolamento domiciliare – Cosenza: 27 in reparto; 3 in rianimazione; 11 in isolamento domiciliare; 2 deceduto – Reggio Calabria: 18 in reparto; 5 in rianimazione; 47 in isolamento domiciliare; 2 guariti; 1 deceduto – Vibo Valentia: 6 in isolamento domiciliare – Crotone: 13 in reparto; 24 in isolamento domiciliare; 1 deceduto I soggetti in quarantena volontaria sono 5882, così distribuiti: – Cosenza: 1300 – Crotone: 515 – Catanzaro: 596 – Vibo Valentia: 633 – Reggio Calabria: 2838 Le persone giunte in Calabria che si sono registrate al sito della Regione Calabria sono 9827. Nel conteggio sono compresi anche i due pazienti di Bergamo trasferiti a Catanzaro. Dopo la morte di Paolo Oliva, un secondo paziente affetto da coronavirus, ricoverato nel reparto di rianimazione dell’ospedale di Cosenza, è deceduto. Si tratta di Salvatore Adornato, 79 anni, originario di Paola. Le sue condizioni erano aggravate da alcuni giorni e nelle prime ore di oggi il suo cuore ha cessato di battere. Si tratta della seconda vittima nella provincia, la quarta in Calabria. Ieri un altro decesso è stato registrato a Crotone mentre nei giorni scorsi a perdere la vita è stato un sessantenne di Montebello Jonico, comune del Reggino.