Come far allenare i tuoi cliccatori

294

Lo scorso dicembre è stato dato il via al Bando Isi 2019, che promette di distribuire oltre 250 milioni di euro alle imprese italiane, sotto forma di finanziamenti a fondo perduto. Parte fondamentale del Bando è la gara telematica chiamata Click Day: è il giorno che oltre ventimila aziende attendono con trepidazione ogni anno. Sempre più aziende sono spinte ad investire per aggiudicarsi i fondi, predisponendo risorse apposite che si occupino di raggiungere lo scopo. Ci sono infatti professionisti e aziende interamente specializzate nel fornire servizi professionali per supportare correttamente i richiedenti durante tutto il processo di adesione al Bando INAIL. Oltre ai servizi, esistono anche prodotti specifici e, in particolare, dei software di simulazione. Questi ultimi sono in grado di simulare a tutti gli effetti come potrebbe essere la fase di invio della domanda telematica durante il Click Day, proponendo differenti codici di verifica chiamati captcha. Uno su tutti è proprio Simulatore Click Day, creato dall’esperienza degli anni precedenti del Click Day, che simula perfettamente la schermata che gli operatori si troveranno davanti e anche i captcha che potrebbero essere richiesti. L’allenamento è realistico ed efficace perché ogni simulazione è completamente diversa dalla altre e costringe il cliccatore ad allenare colpo d’occhio, riflessi e sangue freddo. Inoltre, visto che non è possibile conoscere in anticipo come sarà la schermata che è diversa ogni anno, il simulatore è perfetto per allenarsi a diventare veloci nell’inserire i dati e cliccare. Se non ci si prepara al meglio si rischia di mandare a monte tutto il lavoro fatto per partecipare al bando! Una prospettiva non gradevole se si vuole ricevere i fondi messi a disposizione. In base alle capacità di partenza, si può migliorare notevolmente allenandosi con costanza. Infatti, se il tempo medio di inserimento per chi non ha mai visto a schermata è di 10-15 secondi, dopo solo 150 simulazioni può arrivare a 4,188 secondi! Inoltre, grazie al Simulatore si possono coordinare e gestire squadre di cliccatori, monitorare i loro tempi di inserimento e confrontarli con quelli degli anni passati o di altri cliccatori. Tutto questo, potendo contare su un’assistenza diretta via chat all’interno del simulatore. Sei stai cercando il miglior modo per partecipare al Click Day e vincerlo, beh, inizia ad allenarti o far allenare i tuoi cliccatori: con il simulatore giusto sarai già a metà dell’opera!